| EN |
          | EN |
logo Skipass
Panorama da Cima Tofana
@Martina De Biasi

L'estate a Cortina d'Ampezzo

Dolomiti Bike & Hike Galaxy

Con Dolomiti SuperSummer le camminate e le escursioni in alta quota nelle Dolomiti Patrimonio UNESCO, sono preziose occasioni per accordarsi al sentimento profondo della montagna e imparare a conoscerne i segreti. Potete godere della bellezza dei sentieri panoramici, geologici e botanici, vivere la sfida dei percorsi attrezzati e andare alla scoperta dei diversi siti storici disseminati sul territorio della Dolomiti Hike Galaxy.

Per gli amanti della MTB invece è tempo di esplorare la Dolomiti Bike Galaxy. Ci si può lanciare sui percorsi downhill e sfrecciare tra le curve e sui ponti degli attrezzatissimi bike parks. Oppure ci si può abbandonare al piacere dei giri di enduro da valle a valle e al fascino delle strade bianche, tra monti che sfiorano il cielo.

Scopri Dolomiti Bike & Hike Galaxy

Le Dolomiti accessibili a tutti

Una delle missioni del Consorzio è di rendere la montagna accessibile a tutti: gli impianti di risalita infatti sono attrezzati per accogliere le persone diversamente abili e permettere loro di raggiungere le cime delle Dolomiti, eliminando ogni barriera architettonica.

Presso la funivia Lagazuoi anche gli spazi espositivi Lagazuoi EXPO Dolomiti, sono attrezzati con rampe ed ascensore, affinché tutti possano visitare le diverse mostre allestite. Inoltre, dalla stazione a monte della funivia partono dei sentieri appositamente tracciati, con pendenze massime dell’10%, per persone con una ridotta funzionalità e che utilizzano sedie a rotelle o deambulatori, che permettono di raggiungere il rifugio Lagazuoi, le postazioni militari e la croce di vetta del Piccolo Lagazuoi.

 

Il mondo verticale


@Martina De Biasi

Gli amanti dell’adrenalina troveranno a Cortina pane per i loro denti: ferrate, falesie e palestre di roccia, sulle spettacolari pareti delle Dolomiti. Con la funivia Faloria è possibile raggiungere la bellissima ma impegnativa ferrata Sci Club 18, mentre chi preferisce la falesia può destreggiarsi tra più di 27 tiri (tutti classificati tra il 6° e il 6c) sulle pareti di Crepo Longo. Dall’altro lato della vallata invece, tra le imponenti Tofane, si arrampicano diverse vie ferrate tra le più famose e spettacolari di Cortina: tra queste, la ferrata Olivieri-Punta Anna e la ferrata Formenton, che collega la Tofana Terza con quella di Mezzo, permettono di arrivare oltre i 3000 metri e di scendere facilmente con la funivia Freccia nel Cielo. Da non perdere l’esperienza adrenalinica del Rappeling the Dolomites: calarsi da Ra Valles in corda doppia con il supporto di una Guida Alpina. Più facili, ma altrettanto panoramiche, le ferrate Ra Pegna e Ra Bujela, che si snodano sui sassi ai lati dello Schuss, a pochi passi dalla seggiovia Piè Tofana – Duca d’Aosta. Gli amanti dell’arrampicata trovano invece tra le Cinque Torri un’estesa palestra di roccia all’aperto, con percorsi per tutti i livelli.

Sulle tracce della Grande Guerra


©Guido Pompanin

Nell’area Lagazuoi Cinque Torri si trova il più grande Museo all’aperto della Grande Guerra. Salendo sul monte Lagazuoi con la funivia è possibile visitare diverse postazioni militari, come la postazione del Cecchino alla galleria della prima linea della Feldwachweg, accompagnati da un rievocatore storico perfettamente equipaggiato in divisa del III reggimento Tiroler Kaiserjäger. Sempre sul monte Lagazuoi la galleria dell’Anticima, sentiero attrezzato nel cuore della montagna, ripercorre la galleria di mina scavata dagli italiani nella Prima Guerra Mondiale. Moltissime le trincee e le fortificazioni che si possono visitare intorno alle Cinque Torri e al monte Averau, seguendo percorsi ben segnalati e facilmente accessibili.

Bike


©Sebastiano Lacedelli

Numerosi percorsi in mountain bike permettono di esplorare su due ruote la vallata ampezzana, con l’ausilio dei tanti impianti di risalita, grazie al Bike pass estivo che consente l’accesso ai sentieri in quota. Tra questi il Bike trail 5 Torri Freeride, il Bike trail Averau, il Bike Trail Super Panorama e il Bike trail Mietres Freeride. Molti i percorsi, di diversa lunghezza e difficoltà, che si snodano tra le pendici dei monti Faloria e Cristallo, raggiungibili con la funivia e la seggiovia. Al Bike Park di Socrepes invece sono stati realizzati tre percorsi flow e old school di varia difficoltà. Alla partenza della seggiovia anche un noleggio e le guide di mountain bike . 

Escursioni


©Dino Colli

Tantissimi i sentieri, di tutte le difficoltà, per esplorare le Dolomiti, sempre nel rispetto della montagna e dell’ambiente. Gli escursionisti più esperti possono incamminarsi per l’Altavia numero 1, che passa per il Rifugio Lagazuoi nel suo punto più alto. Per godere dei meravigliosi scorci sulla vallata ampezzana si può salire con la funivia sul monte Faloria e scendere lungo la costa della montagna, lungo il sentiero Dolomieu. Sulle Tofane si trovano il sentiero dei Camosci, un percorso facile e adatto a tutti, e il sentiero attrezzato Astaldi, dove si possono ammirare le diverse colorazioni della roccia derivanti dai sedimenti geologici. Per una passeggiata alternativa invece si può percorrere l’Astro Ring a Col Druscié, un anello di 1.5 km per scoprire i segreti dell’universo. La seggiovia Col de Varda a Misurina porta a oltre 2000 metri dove, con una splendida vista sul lago, si può scegliere tra una varietà di sentieri facili, come la passeggiata fino a Malaga Maraia, e più impegnativi, come i sentieri attrezzati Bonacossa e Durissini.

E per i più piccini...

L’estate di Skipass Cortina è a misura di famiglia. Ad Auronzo , a monte della seggiovia Taiarezze-Malon, da non perdere il Fun Bob più lungo del mondo, a disposizione di grandi e piccini per sfrecciare tra rettilinei, curve e tornanti. A Socrepes il divertimento è doppio: al Baby Ranch Dolomiti i piccoli cavalieri possono avvicinarsi al mondo dei pony con la supervisione dell’istruttrice Elettra Monico; il Play Park i piccoli escursionisti possono divertirsi tra scivoli, altalene, zip e slack-line e una pista di biglie di legno. Da quest’anno c’è anche la pista Tubby, un adrenalinico summer tubing per grandi e piccini.